GSRiders.org - il portale di riferimento al servizio dei possessori di BMW GS


Vai ai contenuti

Orso A Capo Nord

Photogallery

ORSO A CAPO NORD





23/07/2008

PREPARATIVI
Giornata passata nel cercare di ricordare tutto ,non bisogna dimenticare niente , e qui utilissima la lista preparata dal grande Mikegs,sia nelle cose da portare e sia nei documenti e attrezzi.
La giornata vola si arriva alle 21.00 la mia GS deve essere ancora caricata e qui x me cè l'errore x un viaggio cosi la si deve caricare almeno alla mattina ,cmq alle 21.00 arriva anche Bobo con il percorso da inserire nel Garmin : questo percorso mi sarà utile in più di una occasione.
Carico la moto mi arriva la tel.di Mike per sapere come procedono i preparativi e a che ora la partenza , sveglia alle 03.00 .
A mezzanotte sono ancora alle prese con il carico,cmq tutto pronto ,si va a letto alle01.00 non chiudo occhio, emozioni grandi passano per la testa anche un po' di pensieri,alle 03.15 arriva la tel di Mikegs "mi augura buon viaggio" ,ci voleva proprio come tutti gli auguri degli Amici GSRIDERS………..

GIOVEDI 24/07/2008 PARTENZA

Partenza alle 04.00, non priva di problemi e pensieri.
Dopo le foto della partenza i saluti alla mia compagna Catia e alla mia cagnona Ely che alle 04.00 mi guarda dal divano come dire "andovai"si parte ma qui iniziano i primi pensieri,la mia compagnaadvgs di viaggio che da oggi chiamerò Orsa è bella carica,pesa notevolmente e per salire mi devo arrampicare sul cavalletto, bene in qualche maniera ci sono riuscito a salire……..si è deciso di affrontare questo viaggio di 10.000 km in solitaria e quindi si parte............. km dopo km la mia mente si libera da ogni dubbio e paure,non cè nessuno x le strade ,faccio la statale fino a Trento passando da Bassano e poi in Valsugana,prendo l'autorstrada a TN tutta una tirata fino al confine con l'Austria, al Brennero sento di non aver dormito,e si sa quando si hanno gli occhi pesanti conviene sempre fermarsi,dormito un ora a cavallo della mia Orsa,si riparte la dormitina è servita,si attraversa l'Austria e la Germania.in tutto riesco con un altra dormitina di un ora arrivo a Gottingen vicino Hannover in tutto 1050 km per oggi sono cotto,hotel e un meritato riposo. costo di oggi 72€ hotel 20 € mangiare

VENERDI 25/07/2008

Si parte da Gottigen direzione NORDKAPP, passiamo Amburgo ,arriviamo ad Puttgarden dove prendiamo il traghetto x Radbyaun Danimarca e su fino al ponte che collega la svezia ,il traghetto persona + moto 42€ il ponte che collega la Danimarca con la Svezia costa € 20,00............la Germania è finita con la sua monotonia già la Danimarca offre qualcosa di diverso si migliora nettamente, in Svezia i paesaggi sono molto più caratteristici,passiamo Malmoe e Gotteborg,la ns meta è la Norvegia, Oslo è a 200 km ,il confine è vicino ma a Uddevalla ci si ferma anche oggi 1100 km bella media.............si cerca l'hotel dopo il primo tentativo e qui devo ringraziare l'addetto all'hotel Best Western che era full di avermi dato indicazioni precise dove sicuramente avrei trovato posto e cosi è stato….......costo di oggi 15 € il mangiare, 112 € hotel ........................

SABATO 26/072008

Si parte dopo una bella dorrmita,l'hotel è molto bello si gode di una bellissima visuale nel fiordo "foto di rito" e si parte, devo fare benza, qui cè un problema tutte le pompe hanno la carta di credito solo con pin,io le ho tutte e 2 ma siccome ho la prepagata con la firma voglio usare quella e allora si deve cercare la pompa apposita "ce né una sola pompa su 10 " e sapete bene quando avete messo la mukkona bella carica sul cavalletto centrale spostarla è sempre una rottura.............cmq avanti fatto il pieno direzione Oslo ,arrivati in Norvegia noto con piacere che le moto passano gratis al casello...bene........ ma una cosa delle autostrade Norvegesi mi colpisce è il gurdrail ,fanno impressione, sono delle corde d accaio min 3 o 4 tese ,ci lamentiamo dei nostri ma anche qui non scherzano.....................in Norvegia i limiti sono impossibili, 30 40 50 60 70 80 tutto un susseguirsi di frenate all altezza del cartello, un macello per gente come noi (italiani e motociclisti) ..............cmq ho passato Oslo (deve essere molto bella penso,) passando dal porto c'erano 3 mega e dico mega navi da crociera ,saranno state alte come il duomo di milano impressionante............direzione Notoden, dove a 5 km cè la più famosa chiesa di legno (stavkirke) di Heddal ,è la più grande e la più vecchia,fu costruita nel XIII secolo e in tutto ce ne sono 28, molto particolare e bella,passo per Dalen i paesagi sono stupenti incredibili credo di aver fatto in tutto oggi 550 km x i limiti di velocità, ma sono stati bellissimi foto ne ho fatte tante ma tutti i posti non ho potuto fotografarli sarei ancora li ,troppo bello il paesaggio, sono ormai le 19.00 decido di arrivare a Valla ,ho percorso una strada in altopiano fantastica dove tra laghetti e cime innevate trovo un motel discreto mangio qualche cosa di passabile e poi doccia e a nanna domani sveglia alle 05.00 il traghetto parte alle 7.30 dal fiordo di Lysefiord ...........la mia orsa è fantastica.......


DOMENICA 27/07/2008

si parte presto svegli alle 4.30 si deve essere all'imbarco alle 7'30
km 80 strada stupenda in altopiano aperta da maggio a settembre ,panorama magnifico e poi giù a picco sul fiordo Lysebotn, stupendo..........piccolo problema il traghetto di domenica non gira.......e allora si torna indietro,però è bellissimo rifare quella strada,ritornati a Valla si prende x il nord dir. Bykle, si passa x Odda si prende dir. sx fiordo x Utne,e qui mi è successa una cosa importante da raccontare,arrivato al molo ,pago il biglietto con carta di credito e qui si apre un casino perchè a volte accettano carte con pin e a volte carte con firma ............non si sa come funziona ma!!!!!!!!!!!!!
pagato il biglietto del traghetto decido x un panino vado al chiosco e nel frattempo è arrivata un Harley con una coppia classica piena di tatuagi, orecchini (be anchio non scherzo), giubettini della banda di appartenenza biker di Berger, cmq entrano anche loro nel chiosco, vedono che ripongo la mia acqua nel frigo perchè le mie 2 carte non vengono accettate, pazienza,esco sto telefonando ed ecco la cosa che mi ha stupito è uscita la ragazza con la bottiglia di acqua ,l'avevano pagata loro .............mi sono emozionato al pensiero che il vero motociclista è questo. siamo tutti fratelli..............................si sbarca a kvanndal dir Voss e poi Stalheme si trovano 2 tunnel una da 11 km e l'altro da 24 incredibile............dir Laedarl dove si traghetta x Sogndal, prima di arrivare al maestoso ghiacciao Jostedlsbreen (meraviglioso) si deve pagare acc...
e su ancora, la Norvegia è bella lunga si arriva a Skei e qui l'orso è stanco non trovando da dormire decide di puntare verso Sandane un centro abbastanza grande e qui trovo un bel hotel .....domani mi aspetta la strada delle Aquile e dei Trolls............LA NORVEGIA E' UN SOGNO DA VEDERE MAI VISTO POSTI COSI' BELLI


LUNEDI 28 07

Dormito come un tasso ,ottimo hotel si parte ,devo tornare indietro di 18 km a Byekyelo si prende x Stryn, a Geiranger cè la strada delle Aquile salgo nel ghiacciaio riesco a fare un po' di off,spettacolare il panorama .........difficile commentare, non troverei le parole.
A Esdar si traghetta x Valdal si arriva nella strada dei Trolls dove si trova cascata immensa, si passano le coltivzioni di fragole e qui
si sente il profumo è tempo di raccolta nei campi è pieno di gente chinata....a Andalsnes si traghetta x Isfiorden dir. Molde e qui si devono prendere altri 2 traghetti,Molde lo lasciata alla mia sx ho proseguito
x Vevang nella strada Atlantica e dopo l'ultimo traghetto si sbarca a kristiansund, oggi saranno stati 450 km di bellezza...............

MARTEDI 29

Si parte da krinstiansun alle 7.30 l'hotel non meritava molto e la colazioe pessima, invece la cena di ieri sera che mi è stata consigliata da un gruppo di baresi, è stata ottima in un bel ristorante.
Decido di predere il traghetto x Sevica ma parte alle 9 dietrofrot e si va x Trondheim strada allucinante e se penso di dover percorrere più di 900 km in queste condizioni con velocità che varia da 30/40/50/ 60 x arrivare qualche volta ai 90 km.................resisto poco a questa media, fuori dai centri abitati tiro ..........mi è andata bene.........passo dei bei paeaggi anche se devo dire che la bellezza dei giorni scorsi non ha eguali,tirando tirando passo per l'altopiano artico incredibile come cambia tutto, arriva il primo nuvolone del viaggio prendo 2 gocce d'acqua ,è la mia fortuna,proseguo ma sono stanco i km si vanno sentire,decido per la prima volta d otptare x una Ytta,"mai più" entro chiedo il prexxo è di circa 330 kr sono ytte da 4 persone,ringrazio e me ne vado,dopo altri 30 km arrivio a Rognan paesino piccolo ma con un hotel bellissimo trovo la stanza mangio bene e finalmente mi faccio 2 birre............è vietato vendere alcool a chi guida..........quindi mi rifaccio alla sera...............bene sono a 90 km da Bodo domani si va alle isole Lofoten, Nordkap si avvicina .


MERCOLEDI 30

Dormito in uno splendito hotel a Rognan, nome strano ma molto bello in riva al fiordo si mangiava sul molo,cosa particolare che all'interno della struttura c'erano le porte vecchie spesse 20 centimetri di cemento ,sembrerebbe fosse stata una centrale nucleare, ma.....................cmq il viaggio prosegue dir, Bodo x l'imbarco, primo incontro italiano in moto Antonio napoletano che vive Roma anche lui GSADV nuovo di pacca nemmeno 2 mesi , ci conosciamo ,anche lui direzione Lofoten e Caponord,mi dice è partito il 18 luglio e che la moglie lo raggiungerà a Trombs il sabato, quindi decidiamo di fare un pezzo assieme ,poi domani continuerò x Nordkap,all'imbarco x Lofoten conosciamo una coppia da Livorno,facciamo comitiva .Lofoten BELLISSIME................troviamo l'hotel a Hardas,si va a cena in compagnia,è stata una bella serata ........ed ecco che tra una birra e l'altra il bravo Antonio decide di venire con mè all'indomani a Nordkap, tornerà poi indietro a prendere sua moglie il sabato.........................son contento far l'ultimo tratto in compagnia............gran bel viaggio .


GIOVEDI 31

Sveglia graditissima l'Amico Antonio ore 6,30 mi bussa con una tazzina di caffè (da buon napoletano si è portato la mocca),eccezzionale.............colazione si parte, il tempo che fino ad ora è stato splendido promette acqua. Harstad-Nordkapp oggi si arriva alla meta 800 km..............prendiamo solo pochissima pioggia siamo fortunatissimi ,visto il cielo pieno di nuvoloni,passiamo dalla nebbia,ad un vento polare e pungente,la strada segue i fiordi è bella e impegnativa ,pausa panino ,pieno benza e si riparte .arriviamo al primo pedaggio ,troviamo tante renne,cerchiamo subito l'hotel siamo stanchissimi ,alle 22..30 si partex gli ultimi 30 km ,paesaggio inreale freddo con un vento pazzesco, arriviamo all ingresso ,si paga ancora25 € ,va bè foto di rito e si mangia al ristorante difronte al globo a mezzanotte tanto stanchi si va a dormire domani mattina si ritorna.

VENERDI 01 AGOSTO

Dopo la bella serata in compagnia con Antonio Francesco e signora.......stamattina si ritorna al globo x le ultime foto,si prende 2 puttanate e poi giù direzione Fillandiaa prima tappa il paese di babbo natale Rovaniemi penso si dica cosi.
dopo 100 km da Nordkapp le strade di Antonio e la mia si dividono ,lui x tornare a Troms dove la moglie arriva sabato io x la Fillandia è stata una bella conoscenza ..............prima pioggia che x fortuna dura 10 minuti il tempo di infilarsi tutto x poi smettere ,meglio cosi.........informazione tecnica prima di partire ho comperato la tuta antipioggia della Tucano 2 pezzi e i copri stivali sempre della Tucano,bene la cerniera della giacca era difettosa come l'ho chiusa si è riaperta e uno deicopri stivali mi è rimasta in mano la zip.........acc…x fortuna di pioggia quasi niente in tuttto il viaggio………..
Devo dire che al ritorno il negozio mi ha cambiato tutto con tanto di scuse.

L'intenzione era di arrivare al paese di Babbo Natale ma niente la stanchezza si fa sentire,ci si ferma a 120 km .
La Fillandia la trovo bellissima laghi da tutte le parti, vegetazione che cambia di continuo e le strade tutte saliscendi.

A PROPOSITO LE RENNE BELLISSIME MA PERICOLOSISSIME,NE HO VISTE 3 DI MORTE LUNGO LA STRADA A CAUSA DI INCIDENTI, NE HO VISTO UNO APPENA SUCCESSO, UN FURGONE HA CENTRATO LA RENNA ,IL FURGONE ERA MESSO TANTO MALE,OCCHIO AI MOTOCICLISTI PRUDENZA.

S
ABATO 2 AGOSTO

Il paese dove si è dormito stanotte si chiama Sodankyla a circa 120 km da Rovaniemi Paese di Babbo Natale.
Sveglia alle 7 colazione ci si saluta con la coppia di Livorno..
Parto dir. Babbo Natale , che x mè si è dimostrato una delusione totale solo e puro bisnesss direbbe Antonio l'amico napoletano,cmq lo si gira ,chi avesse dei figli potrebbe scrivere le lettere di auguri che saranno recapitate a Natale costo 6 € e chi volesse fare la foto con il Babbo Natale la cifra è 23€. Faccio conoscenza con 6 motociclisti di Zanè e Thiene 2 paesi in provincia della mia Vicenza 2 chiacchere loro salgono io scendo mi fanno i complimenti x il mio raid in solitaria..
Riparto ,ma invece di dirigermi direttamaente a Helsinki decido di andare verso il confine con la Russia in karelia,cosa sono pochi km in più.
Mi dirigo verso x Pudsjrvi-kontiomaki-Valtimo-Juuka-e arrivo nella simpatica cittadina di Joensuu dove decido di fermarmi sempre dopo aver fatto i miei 700 km circa penso,qui sarà più preciso il grande Mikegs che segue e tiene aggiornato gli amici Gsriders nei miei spostamenti .Ho trovato un bel Hotel con il ristorante che si mangia molto bene .

Cmq la Finlandia è un paradiso per i pescatori ,paesaggi x mè bellissimi lo so la strada è drittissoma con dei continui saliscendi,limiti max 100 kmorari superati dal sottoscritto quasi sempre media 120,però rigoroso nei centri abitati dove si arriva ai 40 km orari.
bella la Finlandia.l'orso continua.

qui la benza costa € 1,65 la 98 ottani .

Domenica 3 agosto

Partenza da Joensuu direzione Helsinki passo x Imatra e vedo indicazioni San Pietroburgo alla sera chiedo a Mikegs i km e mi dice 191 km , peccato che servono i visti x la Russia . Arrivo a Helsinki percorro gli ultimi 100 km sotto una leggera pioggia ma continua, devo indossare quello che mi rimane della tuta antipioggia,sono stato proprio fortunato è la prima pioggia diciamo seria che uincontro.
Arrivio a Helsinki x le 15 ,ho fortuna la nave che x Tallin parte alle 16.00 costo 45 € persona + moto ,dicono mare mosso e non mi lasciano ancorare la mia Orsa, lo devono far loro,tirano una doppia cinghia che la Orsa sembra un motorino da quanto l'hanno accucciata e in più hanno messo dei cunei nelle ruote,sono pensieroso si balla bene in nave, ma non mi fanno scendere a controllare la moto è vietato e pericoloso mi dicono…………..
Finalmente arrivo a Tallin ,scendo e la mia orsa è li che mi aspetta ancora in piedi……………Tallin bellissima ripeto bellissima,arrivo hotel Sokos camera doccia e via x la città peccato che piove ,trovo un ristorante mediovale con le cameriere in vestito d'epoca bello,mangio bene spendo il giusto.
2 passi x il centro.

LUNEDI 04

Si parte ,dopo aver girato ancora un po' x Tallin è troppo bella.
Direzione Riga circa 300 km strada tranquilla si arriva e si nota che Riga è la più grande capitale Baltica. il centro storico è barricato con le sbarre serve il permesso x i residenti. parcheggio la mia
Orsa e vado in centro bella ma non come Tallin, alle 16 parto x Villnius che già conosco i circa 250 km sono veloci ,panico x la riserva avevo fatto i conti sbagliati,miraggio ecco il distributore.
arrivo in centro a Vilnius alloggio nell'hotel di 4 anni fa il Novotel,doccia e via a cena,azzeccatissimo il consiglio di Analaa ragazza della recepsion,ristorante perfetto . la sera mega temporale.

MARTEDI 05

Mi sveglio con il sole colazione 2 passi x il centro e poi via dir.Varsavia.il tempo si mette male ,incontro un altro motociclista Bmw da Caserta ,solitario anche lui poi vengo a sapere che ha dei parenti in Polonia..............
Comincia a piovere passo il confine con la Polonia e li cominciano i problemi ,le strade già le conoscevo ,rovinate dal peso dei camion ,larga a 2 corsie ed è l'unica che collega la Polonia e quindi si trova il caretto coi cavalli il trattore,ect….continue inversioni,gente che attraversa e anche a me è capitato che una furba volpe che sbucata all'improvviso dal bosco si è trovata in mezzo alla strada,io a parte il cuore a mille ho cercato di evitarla ma è stato più merito suo che capendo la collisione con una piroetta si è girata ed è tornata indietro........ sono stato molto fortunato..........a parte tutto questo pensate ad un acqua continua e sopratutto un vento allucinante non si riusciva a mantenersi dritti con la moto,pazzesco non vedevo l'ora di arrivare a Varsavia. arrivato alle 19 in hotel doccia e relax completo sono cotto,non so se farò 2 passi stasera .

MERCOLEDI 06

Ieri sera dopo cena sono crollato ,stamattina si va a Cracovia cittadina molto bella che conosco già.
Arrivo alle 13'30 hotel scarico la mia Orsa e poi via al campo di concentramento di Auschwitz che dista 55 km, è la seconda volta che lo vedo ma i brividi ci sono sempre, per non dimenticare quello che è la storia .
Ritorno con mille impressioni che mi ha dato quello che ho visto ..................da vedere .
Serata in giro x Cracovia cena e passeggiata x il centro è molto bello ,entro in un pab ed ecco che inizia una serata simpatica,ordino una birra,ci sono nel locale poche persone un tavolo con 3 ragazzi un po' allegri e un altro tavolo composto da un americano che suonava la chitarra una coppia che ho scoperto poi essere dei fratelli polacchi ,mi hanno invitato al loro tavolo e li è nata una bella serata cantavano bene canzoni dei Beatles U2 Rolling Stones,e in onore mio anche Vasco Rossi e O Sole Mio e li siamo andati avanti fino alla chiusura,poi pensando che fosse finita cosi, mi portano in un altro locale dove l'orario non cè, è sempre aperto ,e si continua troviamo altri ragazzi, una coppia inglese,e altri 3 polacchi che si sono uniti a cantare,bella compagnia ma alle 4 del mattino ho dovuto a mio dispiacere lascire la bella compagnia. Domani è un altro giorno............

GIOVEDI 07

Si parte direzione Brno,non c'ero mai stato ,qui trovo un'autrostrada ancora in costruzione ma almeno una strada decente,circa 300 km un salto all'autodromo bella pista e sopratutto la strada che porta al percorso è in mezzo al bosco,una visita alla città ma non è niente di che decido di proseguire x Praga è gia la terza volta che la vedo,e cambio idea e mi dirigo verso Vienna ma più mi avvicino a Vienna, più mi viene voglia di tirare verso casa,e così decido attraverso l'Austria in velocità ,stupendomi dell'assoluta mancanza di polizia ma ecco la sorpresa all'altezza della vecchia frontiera austriaca hanno fatto un posto di blocco dove convogliavano tutti i mezzi ,e mi hanno fermato con altre macchine e furgoni con la radio segnalavano chi fermare,dopo avermi fermato aspettavo il mio turno di patente e libretto c'era anche il furgone per il controllo alcool,dopo un 15 minuti un poliziotto si avvicina ,mi dice tutto ok vai, ecco la mia buona stella che mi ha accompagnato in questo bellissimo viaggio non mi

ha abbandonato,,,,,,GRANDE……..

Attraverso il confine contento, l'aria di casa è sempre bella,
Però devo fare i conti con la stanchezza sono le 21 rinuncio e decido di fermarmi a Udine che tra l'altro conosco un ottimo hotel con ristorante ,,stasera festeggio una bella cena e una buona bottiglia di vino me lo sono meritato.
doccia cena e a nanna domani si va a casa...............

VENERDI 08

Colazione,carico la mia Orsa e via verso casa,viaggio in completo relax ,arrivo a Vicenza e decido di passare dalla concessionaria Bmw da Sebastiano pensavo fosse chiuso e invece con sorpresa era aperto ,chiudeva per le ferie la sera.
Altra grande sorpresa, chi trovo al concessionario? il grande Mike nemmeno se avessimo un appuntamento,.è stato un bel arrivo, abbracci e foto di rito,organizzato con Sebastiano il tagliando nel pomeriggio e cambio gomme (cambiate prima di partire hanno fatto 10250 km totali)....sono stato fortunato in tutto questo bellissimo viaggio.......

Questo mio viaggio lo voglio dedicare a tutte le persone malate…………a tutte le persone che mi sono vicine………….. e a tutti i motociclisti………..

Orsogrigio
Motociclista a km 0





Home Page | Itinerari | Eventi Trascorsi | Photogallery | Officina | Merchandising | Forum & News | Mappa del sito


*** Tutto il materiale pubblicato sul sito diventa di proprietà di GSRiders e non può essere riprodotto altrove senza l'autorizzazione *** | info@gsriders.org

Torna ai contenuti | Torna al menu