GSRiders.org - il portale di riferimento al servizio dei possessori di BMW GS


Vai ai contenuti

La Via del Sale

Photogallery



Martedi 10 Agosto ,appuntamento al casello x la A7 in direzione Genova a Milano Sud..zona Assago..arrivano puntuali alle 5.45 a.m. Lex e Palla62..dopo alcuni minuti Fede trattenuto da una volante della strdale..cominciamo bene...
saluti di rito e via Lex davanti a tutti x' con le DESERT montate non puo' fare piu' di 100-110km\h...(gia' da paura)..tiriamo diritti fino all'Autogrill dopo l'ingrsso di Varazze dove troviamo Joice ad attenderci gia' colazionato..ma noi dobbiamo svegliarci e evacuare liquidi..Caffe..cappuciio ,benzina e via...x Monesi di Triora.da milano a Monesi ci abbiamo messoo 3ore e mezza compreso caffe' e benzina...questo paesino e' l'ideale x attacare la VDS da Sud ..e per fare la Vds nel senso(antiorario)secondo noi piu'consono..(lo fan tutti cosi,ci sara' un perche')...se non arrivate da Limone piemonte..

Seguiti i cartelli x Monesi..una Frazione piccola piccola si attraversa il paese e si arriva quasi per forza ad una sterrata ,prima in cemento_terra poi in terra poi ancora cemento e poi via con terra e sassi...(questo x identificarla)..
Ci fermiamo sotto un fitto bosco..il paesaggio e' di alta montagna ,gli odori e i suoni cambiano in pochi ,non si direbbe di essere in liguria..eppure il mare non e' distante..sgonfiaggio pneumatici..1.8 x le Tkc..1.5 x le desert....taratura sospensioni elettroniche x Joice e Palla...Fede e Lex hanno un solo assetto..da on e da off....detto "assetto miseria" ...

Via x una sterrata nel bosco molto bella fondo duro di ghiaia compatta e terra..scorci su valli bellissime immerse in un verde molto rigoglioso x essere estete avanzata...il fondo non e' asciutto del tutto si vede che qualche ora prima e' piovuto poco poco..meglio..limitera' la polvere..almeno all'inizio..poi sara' una pia illusione..
Dopo qualche km la strada si arrampica verso destra ..e c'e'una deviazione a sx piu' smossa...di fonte ad una capannina di legno..noi svoltiamo adx in direzione Alta via dei monti Liguri..ma sbagliamo e dopo qualche km troviamo un divieto e dobbiamo tornare indietro su consiglio di un escursionista esperto..torniamo alla capannina e andiamo diritti x il RIFUGIO BARBERA..qui la strada si fa' piu' stretta e pietrosa..a volte compatto a volte smosso ma nulla di che mentre il paesaggio cambia e dienta brullo,data la quota,pietre arrotondate spuntano dall'erba verde sempre piu' rada..e la pista di sassi grigi sempre piu' spigolosi e smossi sale a curve e tornanti scavati tra la roccie e sospesi su massicciate a secco(capolavori di ingegneria militare)..

Arrivati al rifugio..,una struttura moderma in legno lamellare molto bella..siamo accolti dal "Cuoco" come amici di una vita..(conosce Lex,ia' stto qui a dormire in una zingarata precedente)..ci fermiamo x una Birra e si finisce a crostini con bagnacauda e formaggio.....ma non ci possiamo fermare di gia' a pranzo..via via..
Dopo il Rifugio Barbera..la pista si fa' duretta..fondo molto irregolare..gardini di pietra..e sassi grossi come palloni da calcio che rotolano sotto la moto al nostro passaggio..Fede avanza davanti a tutti..Lex fa da scopa..dopo varie legnate e non poche parolacce Fede supera il tratto piu' ostico indenne e si ferma x vedere se i compagni hanno difficolta'..tornato indietro a piedi trova Joice che lotta con i 250kg dell'ADV 2010...che non ne vuol sapere e lo scaraventa e terra..eroico e incazzato la solleva da solo...e riparte ancor prima di essere raggiunto...nel frattempo sopraggiunge Palla che rimbalza letteralmente da una pietra all'altra..tenendo costantemente aperto...seguito da Lex che con l'R100 va a passeggio in un campo di viole...e si chiede " perche' mai faranno tutta sta fatica???....
Arrivati su un piano accogliente ci fermiamo x controllare la moto di Joice che sputa olio dal lato cardano..e fuma come un cinquantino che va a olio.....dopo una rapida occhiata capiamo che non e' nulla di grave ma dobbiamo levare olio dal filtro dell'aria,ne e' pieno, smontiamo la fiancata ecc ecc..pulitina e via.. la moto va ancora bene...anche se e' DA BUTTARE!(come dice Joice)..in realta' non ha altro che qualche graffio...
Proseguiamo incontrando Quad ..che ci lasciano strada e fuoristrada Francesi che invece ci causano qualche grattacapo,perche' in due non si passa e fermarsi nel punto sbagliato puo' essere un grosso errore..ma si va via lisci e alle 12.45 siamo al Forte di tenda,STUPENDO,non prima di aver fatto una " BOBBATA" come la chiama Lex..in pratica la salita in un Pipe di terra rossa scavata da moto piu' leggere che sale al forte tagliando una costa a sx della pista principale..molto divertente..( con il tassello)..

Panini portati da casa ...x Fede,Joice e Palla...salame da 1kg ,Barbera ,pagotta da 2 kg e Grappa x Lex..che naturalmente offre tutto ai compagni di pic nic...foto di rito..chiaccherata con i ciclisti che giungono in vetta con MTB ch ecostano come il GS e via ..x Tende su sterrato evitando le strade asfaltate che scendono a valle..(ce ne sono tre di strade..prima sterrate poi asfaltate x scendere ,o sterro piu' lungo e' quello "centrale"lasciandovi il forte alle spalle)..si arriva a Tende x una bella discesa su terra molto veloce ..8 PALLA NE SA QUALCOSA..VEDI FOTO DELLA SDRAIATA)...che si infila in fitte boscaglie..e poi sbuca nel parcheggio di un condominio!!...siamo a Tende..la attraversiamo in direzione St Dalmas e la Brigue...costeggiando il fiume Marignole..qui si segue x l'ITALIE e il santuario di N.D. des Fontaines..senza pero' arrivarci ..alla prima cappella si va diritti x una sterrata che inizia propio alla Chiesa in direzione..Colle di Sanson,Passo di Tanarello..il cartello dice che e' chiusa ma...scendono delle Triumph Bonneville!!..li fermiamo..sono Italiani...." si passa?" domandiamo.."con quelle di sicuro" dice disponibile il Centauro Torinese..."noi siamo passati con queste(le Trimph) da Triora"...avanti allora ma in quota al C.lle di sansone prenderemo a SX x Monesi attraverso il passo di Tanarello..la salita e' esaltante..fondo di terra compatta..canaloni x lo scolo dell'acqua che fungono da trampolini di lancio..e lunghi rettilinei nel bosco..anche TROPPO veloci...saliamo allegri..arrivati al colle deviamo versoil passo del tanarello nonostante ci sia un caretllo di DIVIETO generico..mala sbarra e' aperta..sentiero in quota molto sconnesso con qualche buca di troppo e discesa bella ripida su sassi fino al paese..(con le braccia distrutte l'asfalto questa volta e' quasi un sollievo) Monesi..e chiusura dell'anello propio da dove eravamo saliti al mattino..ore 18.00p.m.
Da qui facciamo rifornimento ..birra ..gelato e via verso autostrada...Palla brucia lampadina anabbagliante eci fermiamo a sostituirla,nenche a dirlo si spacca il supportino della molletta..parolace al vento...
Slutiamo Joice ad Arenzano ed a 110km\h torniamo verso Milano...stanchissimi..si e' fatto notte...arriviamo a milano sud verso le 24.00...con le vesciche da manubrio egl'occhi tumafatti dalla stanchezza...ma soddisfatti e rimborsati della fatica..


P.s.:consigli :iniziate le sterrate con almeno 200km di autonomia nel serbatoio..altrimenti dovete scendere a Limonetto a fare benza...se avete le tassellate meglio..altrimenti van bene anche le on\off a patto che non piova o non abbia piovuto tanto i giorni precedenti..portate con voi Kit x foratura e fast...suonate nei tornanti ciechi..ci sono moto che vengono in senso opposto molo veloci..portete con voi Cartina 1:200000..va benissimo..si puo' pranzare solo al rifugio Barbera o si deve scendere a Limonetto e Tende..(panini in quota..bellissimo).il cell prende al forte di Tende e in valle sotto i 2000mt..sopra no.

Buon Divertimento !!!




TRACCIA GPS






Home Page | Itinerari | Eventi Trascorsi | Photogallery | Officina | Merchandising | Forum & News | Mappa del sito


*** Tutto il materiale pubblicato sul sito diventa di proprietÓ di GSRiders e non pu˛ essere riprodotto altrove senza l'autorizzazione *** | info@gsriders.org

Torna ai contenuti | Torna al menu